Legge 608/96 - Prestito d'onore

Finanziamenti
Legge 135/97
Legge 215/92
Home       Sitemap Contatti

Legge 236/936

Territori di applicazione
I territori di applicazione della legge sono i territori individuati dalla Commissione dell'Unione Europea in quanto aree in ritardo di sviluppo (obiettivo 1): Sicilia, Sardegna, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise.

Il decreto collegato alla Legge Finanziaria 1998, art.4 comma 5, ha esteso le agevolazioni alle aree che presentano un rilevante squilibrio tra domanda ed offerta di lavoro.
Settori ammessi
Tutti ad eccezione delle limitazioni poste dalla normativa comunitaria quali quelle riguardanti la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli e silvicoli.
Beneficiari
Singole persone fisiche in possesso dei seguenti requisiti:
stato di disoccupazione e inoccupazione nei sei mesi precedenti la presentazione della domanda; si tratta di tutti coloro che, nel periodo indicato, non si siano trovati ad essere: lavoratori dipendenti (anche part-time, o a tempo determinato o in cassa integrazione), liberi professionisti, lavoratori autonomi (titolari di partita IVA o, comunque, con una lettera d'incarico o contratto di collaborazione coordinata e continuativa), imprenditori (o artigiani o commercianti), coadiutori di imprenditori residenza, alla data del 1° ottobre 1996, in qualsiasi comune delle regioni dell'obiettivo 1 o delle aree che presentano un rilevante squilibrio tra domanda ed offerta di lavoro in maggiore età alla data della presentazione della domanda


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI

Siti correlati: